TimoCom: offerta di carichi in aumento nel 2018

69

La domanda di spazi di carico disponibili sulle strade europee è in crescita. Nel primo trimestre del 2018, infatti, l’offerta di carichi sul mercato dei trasporti dell’UE ha superato il numero di spazi di carico disponibili, con un rapporto medio di 54 a 46. Questo è il risultato emerso dall’attuale analisi di mercato del Barometro dei trasporti di TimoCom, l’indicatore settoriale per l’andamento del trasporto di merci su strada in Europa.

Nel primo trimestre dello scorso anno, il rapporto carichi-mezzi era di 43 a 57. Nello stesso periodo del 2016, con un rapporto pari a 30 a 70 si registrò addirittura un netto surplus di spazi di carico disponibili.

“Gli auspici sul mercato dei trasporti sono cambiati nettamente negli ultimi tre anni”, spiega Gunnar Gburek, portavoce di TimoCom. “Se fino a poco tempo fa le aziende di trasporto avevano ancora difficoltà a mantenere un certo margine di profitto, oggi possono scegliere, grazie al surplus di richieste di trasporto, quella più redditizia”.

“Non è prevista una fine prossima nel surplus della domanda”, così Gburek azzarda una previsione sull’andamento futuro del mercato. “Oltre agli sforzi per trovare una soluzione alle questioni di natura strutturale, tutti i soggetti coinvolti nelle operazioni di trasporto devono impegnarsi, ora più che mai, a evitare viaggi a vuoto e a sfruttare le capacità di carico disponibili in modo ancora più efficiente. Le strategie di cooperazione nel quadro del progetto dell’UE NexTrust rappresentano, a questo proposito, degli esempi positivi”. L’obiettivo di NexTrust consiste in un’organizzazione dei trasporti intelligente e, di conseguenza, più ecosostenibile per mezzo di cooperazioni tra aziende.