Tesla Truck, test su strada per il camion elettrico del futuro

109

A propulsione completamente elettrica, il nuovo mezzo punterà su enormi batterie al litio e forse su pannelli fotovoltaici installati sulla superficie del veicolo, che gli permetteranno di percorrere lunghe tratte con prestazioni analoghe – secondo la società – a quelle di un autocarro a gasolio.

Il camion 100% elettrico è già tra noi. Durante una conferenza della  fondazione TED a Vancouver (Canada) il visionario amministratore delegato di Tesla, Elon Musk, ha annunciato che l’attesissimo semi-truck ‘full electric’ progettato dalla sua società – la cui presentazione era fissata per settembre 2017 – è in realtà già circolante in strada per i primi test. Del veicolo esistono anche alcune immagini che mostrano un autoarticolato
a sviluppo verticale con grandi fari a led anteriori, anche se mancano informazioni più dettagliate.

Pur disponendo di una propulsione completamente elettrica (scelta drastica rispetto ad esempio all’idrogeno di Nikola One), l’avveniristico veicolo sarà in grado di percorrere lunghe tratte, puntando su enormi batterie al litio e prevedendo forse anche pannelli fotovoltaici posizionati sulla superficie del rimorchio. Il mezzo offrirà una coppia in basso simile a quella di un diesel e secondo Musk avrà una guida “sportiva e divertente”.
L’imprenditore sudafricano ha sottolineato come l’innovativa motrice potrà ridurre drasticamente il prezzo del trasporto su gomma e incrementare anche la sicurezza, magari – si suppone – dotandola di guida autonoma.

La vertiginosa ascesa di Tesla nel mercato automotive è confermata dal sorpasso su Ford e General Motors in quanto a capitalizzazione di mercato. Oggi l’azienda di Musk vale 51 miliardi di dollari contro i 44 di Ford e i 50 di General Motors, vicina ai 52 di Honda e ai 56 di BMW, anche se Volkswagen (72), Daimler (75) e soprattutto Toyota (172 miliardi di dollari) appaiono lontane.

Articolo estratto da Uomini&Trasporti del 03.05.2017