Iveco raggiunge quota 1.000 Stralis NP

500

E così sono 1.000. Stiamo parlando del numero di Stralis NP che Iveco ha consegnato con l’ultima fornitura, in termini temporali di cinque Stralis NP 400, alimentati a biometano alla società di trasporti tedesca Verbio Logistik GmbH. I veicoli acquistati dall’azienda dispongono di due serbatoi da 920 litri di CNG o biometano, consentendo una autonomia di 570 km. Sono inoltre dotati di componenti idraulici che consentono l’integrazione con la flotta esistente di rimorchi a pianale mobile.

I cinque mezzi sfrutteranno il biometano, prodotto presso lo stabilimento di Verbio a Schwedt, consentendo una riduzione del 90% in termini di CO2 e una altrettanto notevole diminuzione delle emissioni di particolato e ossidi d’azoto rispetto ai camion diesel tradizionali. La Verbio produce infatti biometano su scala industriale a partire da residui agricoli e paglia, utilizzando una tecnologia sviluppata internamente, il prodotto finale viene utilizzato come biocombustibile per veicoli a CNG in tutta la Germania, nel settore privato, pubblico e commerciale.

Verbio è un cliente molto importante per noi nel campo delle trazioni alternative a gas naturale, poiché il combustibile che utilizza proviene da una fonte rinnovabile – ha tenuto a precisare Pierre Lahutte, Iveco Brand President, intervenuto alla consegna dei mezzi – Siamo assolutamente convinti che il biogas sia il nuovo idrogeno! La scelta dello Stralis NP da parte di Verbio per la sua flotta indica chiaramente che oggi, con il biogas, il trasporto pesante può essere redditizio e raggiungere la neutralità dal punto di vista del carbonio.

Gli Iveco Stalis a CNG rappresentano l’espansione logica e moderna della nostra flotta di veicoli che, composta da circa 80 camion, include già 12 veicoli bicarburante alimentati a diesel e CNG/biometano – ha aggiunto Bernd Sauter, COO di Procurement & Logistics di Verbio La trazione monocarburante a CNG/biometano dei cinque nuovi veiicoli Iveco consente di raggiungere un’efficienza in termini di costi e CO2 ancora maggiore. Con lo Stralis NP da 400 CV, Iveco mette a disposizione una macchina potente, in grado di rispondere ai nostri requisiti per il trasporto pesante di merci, non solo in termini di protezione del clima ma anche di effettiva praticabilità e redditività.