Calano ancora le emissioni di CO2 nel primo trimestre 2018: avanza il trasporto sostenibile

54

Nei primi tre mesi del 2018 le emissioni di CO2 derivate dall’uso di benzina e gasolio per autotrazione sono calate di poco più di 200mila tonnellate (206.440 tonnellate per la precisione) rispetto allo stesso periodo del 2017. Questo calo corrisponde ad una diminuzione percentuale dello 0,9%. Nel comparto delle emissioni derivate dall’uso di benzina la diminuzione è stata di 156.408 tonnellate, pari al 2,9% in meno. Le emissioni da gasolio sono diminuite di 50.032 tonnellate, che corrispondono ad un calo percentuale dello 0,3%. Questi dati derivano da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro su dati del Ministero dello Sviluppo Economico.

Questo dato significativo si contrappone alla maggiore efficienza dei veicoli nuovi messi in circolazione e alla riduzione dei consumi di carburante influiscono su questo dato. La maggior disponibilità di Ng e di bio-metano ha fatto crescere ulteriormente il mercato della sostenibilità e in particolare ridefinito l’ordine di grandezza del mercato italiano. Basti pensare che ad aprile 2018 sono oltre 1000 i veicoli LNG circolanti in Italia, 23 stazioni LNG aperte e altre 8 che prevedono l’apertura già nel 2018.