Apre a Salerno la prima stazione di rifornimento LNG del Sud Italia

19

Il 21 giugno abbiamo rivoluzionato il mondo dei trasporti con l’inaugurazione del primo impianto LNG del SUD ITALIA. Alta tecnologia ed ecosostenibilità sono da sempre il “core” delle attività della Mecar. Da questo è nata la partnership con C. Galdieri & Figli SpA nel campo della mobilità sostenibile, il futuro dei trasporti su gomma e della logistica integrata.

Questo è il coronamento di un percorso iniziato 3 anni fa, quando Mecar ha iniziato a commercializzare i primi veicoli LNG, consegnandoli presso la concessionaria ARA di Parma, situata in prossimità del distributore LNG di Piacenza, prima stazione di rifornimento LNG nel nostro paese.  Mecar, attraverso il suo CEO, Gianandrea Ferrajoli, sta da tempo promuovendo in Italia l’importanza dell’LNG come carburante indispensabile per una cultura dei trasporti realmente attenta e sensibile alla sostenibilità ambientale. Un’innovazione che permette di tagliare drasticamente non soltanto i costi, ma soprattutto i consumi e le emissioni inquinanti, vista la capacità di ridurre del 25% le emissioni di diossido di carbonio e del 90% quelle di particolati NOx. Oltre all’impegno istituzionale di Ferrajoli nel promuovere investimenti infrastrutturali per gli impianti di rifornimento LNG, Mecar ha realizzato e prodotto due video informativi in cui racconta tutti i benefici del gas naturale liquefatto (video 2017 e video 2018), in collaborazione con IVECO che è da sempre al fianco di Mecar nella campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sui grandi benefici della tecnologia LNG.

“Sono profondamente orgoglioso di annunciare l’inaugurazione del primo impianto a LNG nel sud Italia” ha dichiarato Gianandrea Ferrajoli, CEO di Mecar, Presidente di Federauto Truck e Presidente del CECRA a Bruxelles. “Nel settore dei trasporti e della logistica è in atto un profondo e costante cambiamento, soprattutto nella direzione dell’innovazione e della sostenibilità ambientale. Il gas naturale liquefatto rappresenta una soluzione economica ed efficiente, consentendo la totale eliminazione di particolato e di SOx e la pressoché totale rimozione di NOx, un prodotto con elevatissimi standard di compatibilità ambientale. La promozione dell’LNG è parte integrante di un più ampio disegno di politica energetico-ambientale dell’Unione Europea che mira alla graduale transizione a una low carbon economy, attraverso la riduzione sostanziale delle emissioni inquinanti e il ricorso a carburanti puliti. Il settore della mobilità sostenibile, rappresentato dai Natural Gas Vehicles, è una filiera da 22mila addetti e 1,7 miliardi di euro nel nostro paese, il Governo Italiano si è impegnato ad adottare iniziative e norme per la realizzazione dei distributori di LNG in tutto il territorio nazionale, al fine di ridurre l’impatto ambientale del trasporto su strada. Con l’inaugurazione di oggi abbiamo dato un nuovo accesso e punto d’arrivo al corridoio del trasporto europeo ed internazionale, finalmente in grado di rifornirsi in un’area strategica, per il trasporto e la logistica internazionale, qual è il sud Italia” ha concluso Gianandrea Ferrajoli.