1° semestre 2018: rimorchi e semirimorchi col segno più

37

Sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Centro Studi e Statistiche di UNRAE, ha elaborato una stima del mercato dei Rimorchi e Semirimorchi con massa totale a terra superiore alle 3,5t per il primo semestre del 2018 dalla quale risultano immatricolate 9.050 unità contro le 8.745 dello stesso periodo dello scorso anno, con un incremento pari al 3,5%.

“L’andamento decrescente registrato negli ultimi due mesi – commenta Sandro Mantella, Coordinatore del Gruppo Rimorchi, Semirimorchi e Allestimenti di UNRAE, l’Associazione delle Case Estere – era prevedibile, essendo legato alla chiusura dei periodi di presentazione delle domande per gli investimenti e pertanto da considerarsi fisiologico.

L’incremento del 3,5% rispetto al primo semestre dello scorso anno è pertanto da considerarsi positivo, e ci aspettiamo comunque una ripresa dopo l’estate dovuta anche alla pubblicazione del Decreto per gli incentivi nel settore intermodale”.

“Continuiamo comunque a sollecitare – aggiunge Sandro Mantella – una maggiore attenzione alla condizione del trasporto merci nazionale, studiando un modo per sostenere, per ragioni di sicurezza, il rinnovo del parco veicoli rimorchiati destinati anche al trasporto stradale non intermodale, cioè quello che si svolge essenzialmente sulle strade italiane”.